Chi sono

Ho scelto di titolare il mio blog “Urli di colore” perché i miei dipinti hanno colori accesi, fortemente contrastanti. Sono come urli dell’anima; un misto di gioiosa espressione interiore e malinconia. È evidente a tal proposito il riferimento, in alcune opere , a Van Gogh, per il vigore e la violenza attraverso i quali esprime il suo malessere, e a Klimt per la ricerca decorativa. Ecco, nelle mie opere coesistono questi due elementi: il desiderio di realizzare cose esteticamente piacevoli e il bisogno incontrollato di esprimere un malessere intimo.



giovedì 2 gennaio 2014

Improvvisazione

A volte bisogna lasciarsi andare alle proprie sensazioni istintive. Così come decisero di fare gli artisti astratti e surrealisti dei primi anni del Novecento, oppure, con più forza, i pittori informali della seconda metà del Novecento. I risultati sono spesso stupefacenti. La casualità impulsiva è confortata però dall'esperienza che determina la qualità dei risultati. Infatti l'artista esperto. anche se in modo apparentemente irrazionale, costruisce una composizione equilibrata; sceglie con gusto i colori e traccia segni armoniosi come una composizione musicale. Il risultato è un'opera che esprime al massimo le proprie istanze interiori. L'artista comunica se stesso senza filtri.

Nessun commento: