Chi sono

Ho scelto di titolare il mio blog “Urli di colore” perché i miei dipinti hanno colori accesi, fortemente contrastanti. Sono come urli dell’anima; un misto di gioiosa espressione interiore e malinconia. È evidente a tal proposito il riferimento, in alcune opere , a Van Gogh, per il vigore e la violenza attraverso i quali esprime il suo malessere, e a Klimt per la ricerca decorativa. Ecco, nelle mie opere coesistono questi due elementi: il desiderio di realizzare cose esteticamente piacevoli e il bisogno incontrollato di esprimere un malessere intimo.



giovedì 11 aprile 2013

Nuovi orizzonti

Da questi dipinti inizia per me un percorso nuovo. Mi allontanerò dalla figurazione tradizionale per esplorare "Nuovi orizzonti". Non sarà un abbandono totale e pregiudiziale da quello che è stata la mia ricerca figurativa del passato, ma anzi, è la possibilità di esplorare mondi interiori, e se vogliamo spirituali, che mi permetteranno di esprimermi con maggiore libertà e sincerità.

Mario Errico. Stele in rosso e blu. Carboncini, acquerello e acrilico su carta


Mario Errico. Studio in grigio e nero. Carboncino e pastello su carta

Nessun commento: